Come Recuperare File Office Cancellati

Come Recuperare File Office Cancellati

16 Sep, 2015
admin
no comments

Non è proprio una cosa rara cancellare un file per sbaglio dal tuo computer. Molto probabilmente è capitata anche a te la triste e odiatissima situazione di ritrovarti senza il tuo documento Word, buttato nel cestino per sbaglio.

La prima regola che ogni utilizzatore di computer deve avere è quella di crearsi costantemente dei backup, ossia delle copie di sicurezza dei documenti più o meno importanti. I modi per fare backup sono molteplici e vanno dalla tradizionale masterizzazione dei cd o dvd, all’utilizzo delle pen drive e hard disk esterni oppure, come la moda attuale suggerisce, crearsi un account personale nei servizi cloud per ottenere un hard disk gratuito online.

Quindi, a costo zero, è possibile salvare i tuoi documenti così da non preoccuparti nel caso che qualcosa vada storto. Dopo questa breve premessa, per molti il problema si ripresenta ogni giorno, poichè a volta capita che nonostante tutte le misure preventive adottate capiti di cancellare per distrazione i file creati con Office. Cosa fare in questi casi.

Ci sono molti programmi che consentono di recuperare i file cancellati in Windows, molti possono essere trovati in questa lista di programmi per recuperare file cancellati presente su Nonsoloprogrammi.net, tuttavia non sempre i risultati ottenuti sono felici, specie per quanto riguarda le operazioni di recupero dei documenti Office. In questo caso specifico bisogna ricorrere ad una applicazione dedicata e completamente specializzata nel ripristinare i file Word, Excel e PowerPoint cancellati, Office Regenerator.

Office Regenerator supporta pienamente le estensioni .doc, .xls e pss e non solo è in grado di ritrovare efficacemente i file cancellati, ma agisce persino nella ricostruzione sia totale che parziale dei documenti corrotti o eccessivamente sovrascritti.

Il programma è stato concepito per analizzare in profondità il disco rigido, così da riuscire a recuperare i documenti anche nel caso di diverse formattazioni ed indipendentemente dal File System, quindi pienamente compatibile sia in ambiente NTFS che FAT.

Una volta installato il software devi selezionare il disco rigido dove eseguire la ricerca, per poi impostare la tipologia di file, ossia se recuperare un documento con estensione Word,  PowerPoint o Excel. Dopo aver scaricato il relativo pacchetto di compatibilità dal sito della Microsoft, il prossimo step da fare è selezionare il disco dove inserire i file temporanei, generati dal programma.

La durata della scansione del software dipende da diversi fattori, come la dimensione dell’hard disk da analizzare e le prestazioni della macchina (memoria RAM). Ti suggerisco di non aprire nel pc altre applicazioni, che possono influenzare in termini di velocità la scansione in corso.

Ad esclusione dei file Excel, i file Word e PowerPoint recuperati possono essere visualizzati in anteprima, insieme ad una serie di dettagli come le dimensioni e la data di creazione dei documenti.

Le caratteristiche generali del programma sono

recupero di documenti Microsoft Word 97-2010;

recupero di documenti Micorsoft Excel 97-2010;

recupero di documenti Micorsoft PowerPoint 97-2010;

ripristino dei documenti corrotti;

recupero dei documenti anche nel caso di hard disk fortemente danneggiati;

autosalvataggio di tutte le operazioni eseguite;

ricerca filtrata dei documenti che vuoi recuperare.

Office Regenerator è senza dubbio l’alternativa più autorevole sul mercato perrecuperare i documenti Office cancellati o corrotti nel sistema operativo Windows. Ovviamente il programma non è infallibile al 100% e ci sono situazioni nelle quali ritrovare il tuo file risulta praticamente impossibile per una serie di motivi, fra cui numerose formattazioni intercorse o presenze di virus che hanno fortemente danneggiato l’hard disk.